🔴 Disoccupato 67enne resta al freddo, Diritti per tutti occupa la sede Enel “a oltranza”

"L'occupazione andrà avanti a oltranza, anche in notturna", comunicano gli attivisti, "fino a quando non verrà risolto l'ultimo caso di una lunga serie nel Bresciano".

0
Militanti di Diritti per tutti occupano la sede Enel, foto Diritti per tutti (immagine d'archivio)

Mercoledì 21 dicembre 2022 attiviste e attivisti dell’Associazione Diritti per Tutti hanno occupato la sede dell’Enel, in via Cassala, 13 a Brescia. Un’iniziativa, informa una nota, “contro la politica di distacchi dalle utenze portata avanti dalle grandi compagnie energetiche contro chi chi non riesce a pagare”.

In particolare, la protesta prende le mosse dal caso di “uomo disoccupato di 67 anni in carico ai servizi sociali” che “nei giorni scorsi il 67enne si è offerto di ripagare il suo debito, poco più di mille euro, ma Enel ha detto no” e quindi “sta quindi passando l’inverno al freddo”.

“L’occupazione andrà avanti a oltranza, anche in notturna”, comunicano gli attivisti, “fino a quando non verrà risolto l’ultimo caso di una lunga serie nel Bresciano”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome