Treno deragliato a Iseo, dal 25 dicembre parziale ripresa della circolazione

FERROVIENORD ha concluso a Iseo la prima fase dei lavori di ripristino dei binari dove è avvenuto lo svio del treno 969, lo scorso 10 dicembre

0
Treno deragliato a Iseo, foto da Carabinieri

FERROVIENORD ha concluso a Iseo la prima fase dei lavori di ripristino dei binari dove è avvenuto lo svio del treno 969, lo scorso 10 dicembre.

L’infrastruttura, posta sotto sequestro lo scorso 12 dicembre, è tornata praticabile e i treni potranno tornare a circolare parzialmente da domenica 25 dicembre. I dettagli su modalità e orari del servizio ferroviario, in vigore fino all’8 gennaio, sono disponibili su sito e app di Trenord.

Gli interventi della prima fase – chiarisce una nota della società che gestisce il servizio – hanno riguardato in particolare il binario 1 e i deviatoi per l’accesso al deposito di Trenord. Si sono svolte inoltre le attività per consentire di posizionare al binario 4 il treno sviato. La seconda fase, la cui conclusione è prevista entro la fine dell’anno, prevede lo spostamento del treno nel deposito di Trenord e i lavori di ripristino dei binari 2 e 3 della stazione di Iseo.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome