🔴 Instagram, hackerato il profilo in ricordo di Greta Nedrotti

Il profilo di Greta - che contava circa 2mila seguaci - è rimasto attivo sui social, ovviamente gestito dai familiari, con foto ricordo della giovane e inviti ad aderire a iniziative benefiche. Ma ieri sera sulla pagina sono comparsi messaggi con tentativi di truffa

0
Greta Nedrotti, morta il 19 giugno nel lago di Garda
Greta Nedrotti, morta il 19 giugno nel lago di Garda

Attacco informatico, nella serata di ieri, ai danni del profilo commemorativo di Greta Nedrotti su Instagram. La giovane, come noto, fu travolta dal motoscafo di due turisti tedeschi insieme al compagno, Umberto Garzarella: era il 19 giugno del 2021 ed entrambi non ebbero scampo. Un caso che ha suscitato grande scalpore mediatico.

Il profilo di Greta – che contava circa 2mila seguaci – è rimasto attivo sui social, ovviamente gestito dai familiari, con foto ricordo della giovane e inviti ad aderire a iniziative benefiche. Ma ieri sera sulla pagina sono comparsi messaggi con tentativi di truffa (phising).

I post truffaldini pubblicati sull’account “__.we.are.greta.__ sono stati ripuliti già nella mattinata di oggi. Mentre il vecchio profilo “we.are.greta” risulta inattivo (“È possibile che il link che hai seguito sia corrotto o che la Pagina sia stata rimossa. Torna su Instagram”).


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome