🔴 Elezioni provinciali, via libera a Moraschini candidato unico

Moraschini, a capo di una maggioranza civica, è stato proposto da Fratelli d'Italia e ha subito trovato l'appoggio di Italia Viva (Guido Galperti)

0
Il sindaco di Esine Emanuele Moraschini, foto d'archivio

Via libera per la candidatura bipartizan di Emanuele Moraschini, sindaco di Esine, alla presidenza della Provincia di Brescia. Il 29 gennaio – salvo sorprese dell’ultimo minuto – sarà lui a raccogliere il testimone di Samuele Alghisi, in una nuova esperienza di larghe intese che riporta l’ente all’epoca Mottinelli.

Moraschini, a capo di una maggioranza civica, è stato proposto da Fratelli d’Italia e ha subito trovato l’appoggio di Italia Viva (Guido Galperti). Quindi si è aggregata la Lega (che rivendica il candidato sindaco in Loggia) e infine – nella giornata di ieri – è arrivato il nulla osta del Pd, a cui potrebbe spettare una delle vicepresidenze. Per ultimo è arrivato il placet di Forza Italia, che non aveva nascosto perplessità sul metodo. Ma ora la partita si sposta sui temi programmatici e su alcuni (a partire dal tema dell’acqua pubblica) non sarà facile trovare un accordo.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome