⚠️ Brescia, allarme esche avvelenate in zona Volta

Un gatto è stato soppresso: la padrona ha denunciato i fatti ai carabinieri, che indagano contro ignoti.

0
Un gattino, foto generica da Pixabay
Un gattino, foto generica da Pixabay

Allarme esche avvelenate nella zona di via Volta. La segnalazione è arrivata da una cittadina di via Signorini.

Stando a quanto si apprende (il primo a riportare la segnalazione è stato il quotidiano Bresciaoggi), venerdì scorso una gatta ha accusato malori e, dagli esami, è risultato che a causarli è stato un avvelenamento da glicole etilenico, un antigelo che non di rado viene inserito in esche avvelenate destinate agli animali. L’animale è morto. Una seconda gatta, inoltre, è stata intossicata da un wurstel di provenienza ignota.

La donna ha denunciato i fatti ai carabinieri, che indagano contro ignoti. Resta da capire se l’origine del problema sia dovuto a bocconi avvelenati e se questi fossero destinati proprio ai gatti o ad animali selvatici.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome