Associazioni partigiane, il bresciano Roberto Tagliani è il nuovo presidente nazionale Fivl

Fondata il 22 marzo 1948 a Milano e riconosciuta come Ente Morale, la F.I.V.L. riunisce 28 associazioni partigiane che si ispirano all’esperienza storica delle divisioni autonome della Resistenza di estrazione cattolica, liberale, azionista, socialista e apartitica che durante la Guerra di Liberazione operarono nell’intero centro-nord Italia

0
Il professor Roberto Tagliani, foto da ufficio stampa

Con l’avvio del 2023 la F.I.V.L. – Federazione Italiana Volontari della Libertà – insedia un nuovo presidente nazionale, eletto dal Consiglio Federale lo scorso 26 novembre a Milano. Si tratta del prof. Roberto Tagliani, 48 anni, bresciano, docente di Filologia e linguistica romanza all’Università Statale di Milano, già vicepresidente uscente e membro del direttivo provinciale dell’Associazione “Fiamme Verdi” di Brescia.

Fondata il 22 marzo 1948 a Milano e riconosciuta come Ente Morale, la F.I.V.L. riunisce 28 associazioni partigiane che si ispirano all’esperienza storica delle divisioni autonome della Resistenza di estrazione cattolica, liberale, azionista, socialista e apartitica che durante la Guerra di Liberazione operarono nell’intero centro-nord Italia. A memoria della Resistenza militare fa inoltre parte della Federazione l’Associazione Nazionale “Divisione Acqui”. Tra i suoi fondatori si annoverano personalità del calibro di Raffaele Cadorna, Enrico Mattei, Mario Argenton, Paolo Emilio Taviani, Enrico Martini Mauri.

Roberto Tagliani è l’undicesimo presidente della F.I.V.L., il secondo bresciano dopo Ermes Gatti, storica figura delle “Fiamme Verdi” bresciane, che fu presidente nei mesi immediatamente precedenti alla sua scomparsa (giugno-dicembre 2008); succede nella carica al prof. Francesco Tessarolo, presidente dal 2016 al 2022.

Insieme a Tagliani è stata eletta la nuova giunta, composta dai vicepresidenti Paolo Rossetti (Omegna) e Roberto Tirelli (Udine) e dai consiglieri Claudia Bergia (Cuneo), Francesco Binotto (Vicenza), Gianfranco Cagnasso (Savona), Andrea Giannasi (Lucca), Marco Miconi (Pavia), Lino Pogliani (Senago), Francesco Tessarolo (Bassano del Grappa), Claudio Toninel (Verona) e Attilio Ubaldi (Parma). I nuovi organismi entrano in carica nel 75° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione e nel 75° di fondazione della F.I.V.L.

Lungi dalle mere celebrazioni, i nuovi organismi hanno voluto darsi un preciso progetto operativo: «Con il Consiglio Federale – dichiara il presidente Tagliani – abbiamo individuato tre temi che caratterizzeranno il mio mandato e quello della Giunta. Il primo è l’attenzione alla conoscenza e alla memoria della Resistenza, rivolta in particolare alla sua formidabile sintesi di slancio unitario e pluralità di pensieri, territori, esperienze, vicende politiche, militari e umane. Il secondo è la centralità dell’antifascismo costituzionale, che si ripropone giorno dopo giorno nel sostegno e nell’attuazione dei principi e valori costituzionali, autentico faro per leggere ed elaborare le complessità della società contemporanea. Il terzo è la grande attenzione all’universo dei giovani e della scuola, cui intendiamo rivolgere in via prioritaria la nostra azione di testimonianza e divulgazione della storia fondativa della nostra Repubblica, pronti, al tempo stesso, ad ascoltare, conoscere e recepire sensibilità, necessità, ansie, proposte e propositi di rinnovamento».

La prima uscita ufficiale del presidente Tagliani sarà proprio a Brescia, domenica 15 gennaio, in occasione dell’inaugurazione del Memoriale delle vittime del terrorismo (1962-2003), alla presenza della Presidente emerita della Corte Costituzionale, Marta Cartabia.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome