Elezioni regionali, Fratelli d’Italia schiera Mazzali, Bontempi, Razzi, Bravo e Vivaldini

Attualmente Fdi Brescia aspira a ottenere tre consiglieri e un assessore regionale.

0
Giorgio Bontempi, Lgh

E’ una lista forte, con diversi aspiranti all’elezione, quella che Fratelli d’Italia ha preparato in vista delle elezioni regionali.

Nei 13 nomi (sette uomini e sei donne) che saranno presentati ufficialmente, infatti, il coordinatore Zarneri avrebbe inserito diversi nomi di peso. Tra questi la capogruppo uscente Barbara Mazzali (mantovana d’origine, tra i papabili per un posto la nuova giunta Fontana), il sindaco di Agnosine Giorgio Bontempi (ex Lega), l’ex assessore provinciale Silvia Razzi (anche lei ex del Carroccio), il presidente dei cacciatori lombardi Giorgio Bravo e il sindaco di Pavone (ex Forza Italia, ora in quota Noi con l’Italia) Mariateresa Vivaldini.

In corsa ci sarebbero anche Laura Magli, vicesindaco di Orzinuovi, Emma Soncini (ex di Forza Italia) e Chiara Pavesi (vicesindaco di Orzinuovi). In forse, invece, sono le candidature di Piero Avanzi (assessore alla Cultura a Desenzano), Diego Invernici (già sindaco di Pisogne), il vicesindaco di Coccaglio Eugenio Angelo Fossati e del coordinatore lombardo dei giovani Paolo Inselvini,

Attualmente Fdi Brescia aspira a ottenere tre consiglieri e un assessore regionale.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome