🔴 Cinema a Brescia: chiude la Wiz, ma il Moretto diventa una multisala a tre schermi

Il Sociale e il Moretto apriranno sette giorni su sette e saranno operativi anche il pomeriggio (dalle 15), con una programmazione di due o tre titoli al giorno

0
Cinema, fonte Unsplash.com
Cinema, fonte Unsplash.com

Novità importanti, nel bene e nel male, per gli appassionati bresciani del grande schermo. Con una conferenza stampa convocata in una delle sale del Freccia Rossa, infatti, David Quilleri – presidente del Regno del Cinema, che gestisce Wiz, Oz e sale del centro – ha annunciato una piccola rivoluzione.

La brutta notizia – peraltro annunciata da tempo – è che da lunedì 16 gennaio chiuderà ufficialmente la Multisala Oz. Un passaggio dovuto, viste le condizioni in cui versa il centro commerciale della stazione, diventato da tempo un deserto.

Ma, contemporaneamente, si allargherà l’offerta dei cinema del centro storico. Il Sociale e il Moretto, infatti, apriranno sette giorni su sette e saranno operativi anche il pomeriggio (dalle 15), con una programmazione di due o tre titoli al giorno. Per il Moretto, poi, si annunciano novità ancora più importanti: entro il 2023, infatti, la struttura di fronte all’ex tribunale verrà rimessa a nuovo e diventerà una multisala a tre schermi.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome