🔴 Desenzano, palpeggia due giovanissime in strada: 30enne condannato, ma è irreperibile

Il giovane aveva seguito le sue vittime, molestandole pesantemente in strada: una di 19 anni (ad aprile) e una di soli 16 anni (a maggio)

0
foto generica da Pixabay

Due anni e sei mesi di carcere. Oltre a 3mila euro di risarcimento. E’ questa la pena che il tribunale di Brescia ha comminato ieri a un nigeriano di 30 anni che nella primavera dello scorso anno aveva palpeggiato due giovani nelle vicinanze di un supermercato di Desenzano. Ma purtroppo l’uomo risulta irreperibile e, al momento, non sarà possibile presentargli il conto.

Il giovane aveva seguito le sue vittime, molestandole pesantemente in strada: una di 19 anni (ad aprile) e una di soli 16 anni (a maggio). Dopo il secondo episodio (la minore era riuscita ad avvisare una gazzella dei carabinieri di passaggio), il 30enne era stato arrestato e liberato in attesa del processo: successivamente, però, ha fatto perdere le proprie tracce.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome