🔴 Brescia, rapina a mano armata alle Poste: arrestati gli autori

Due malviventi hanno raggiunto il luogo con un'auto rubata a Brescia nel mese di dicembre. Quindi hanno fatto irruzione negli uffici - uno armato di pistola, l'altro di coltello - facendosi consegnare 4.600 euro in contanti

0
Foto generica da Pixabay (foto generica, non si riferisce direttamente all'articolo a cui è abbinata)

Rapina a mano armata all’ufficio postale di via Don Vender, nella città di Brescia. Ma per fortuna i malviventi sono stati subito assicurati alla giustizia.

Il colpo è avvenuto intorno alle 14 di giovedì 12 gennaio. Due malviventi hanno raggiunto il luogo con un’auto rubata a Brescia nel mese di dicembre. Quindi hanno fatto irruzione negli uffici – uno armato di pistola, l’altro di coltello – facendosi consegnare 4.600 euro in contanti.

I Carabinieri della Compagnia di Brescia sono intervenuti nell’arco di pochi minuti: sono sono riusciti a rintracciare i malviventi ed a fermarli proprio mentre si accingevano ad entrare in un’abitazione in città utilizzata verosimilmente come base logistica.

I militari hanno sequestrato il coltello e la pistola, una Beretta cal. 22 con matricola abrasa e 7 munizioni nel serbatoio. I due delinquenti – accompagnati in carcere – sono stati poi liberati e denunciati per ricettazione e porto d’armi od oggetti atti ad offendere.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome