Elezioni comunali, Fondra: non saremo alla presentazione di Castelletti, prima ci vuole il programma

"La nostra assenza all’evento del 14 gennaio non è da considerarsi preclusiva di alcuna discussione qualora si iniziasse per davvero il confronto sugli impegni programmatici per la Brescia del futuro"

0
L'assessore all'Ambiente Gianluigi Fondra
L'assessore all'Ambiente Gianluigi Fondra

Continuano le polemiche dopo la decisione del Pd di appoggiare la candidatura di Laura Castelletti a sindaco. E stavolta a criticare è un ex del partito, Gianluigi Fondra, già assessore all’Ambiente con Del Bono e oggi alla guida del movimento civico Brescia Green.

Con una nota, infatti, Fondra annuncia che non parteciperà alla prima uscita ufficiale della candidata, perché “presentare la candidatura della attuale Vicesindaco senza aver un benché minimo indirizzo programmatico sarebbe per Brescia Green una contraddizione che non ci sentiamo di dover assumere”. L’ex assessore definisce la mossa una “cosa mai vista nella storia del Comune di Brescia” e attacca Del Bono spiegando: “non abbiamo condiviso come l’attuale Sindaco ha preteso di restringere in una rosa di tre persone il proprio successore”.

Fondra, però, non chiude al dialogo con la coalizione e conclude: “La nostra assenza all’evento del 14 gennaio non è da considerarsi preclusiva di alcuna discussione qualora si iniziasse per davvero il confronto sugli impegni programmatici per la Brescia del futuro”.

IL COMUNICATO INTEGRALE DI FONDRA

Oggi alle 21,15 con una telefonata il segretario cittadino del PD Tommaso Gaglia ha
invitato Brescia Green alla presentazione di Laura Castelletti a candidato sindaco della
coalizione di CSX.
Visti i tempi e le modalità abbiamo ritenuto di non confermare la nostra presenza citando il
documento consegnato all’ultimo tavolo della coalizione il 24 novembre scorso.
A distanza di 50 giorni, presentare la candidatura della attuale Vicesindaco senza aver un
benché minimo indirizzo programmatico sarebbe per Brescia Green una contraddizione che
non ci sentiamo di dover assumere.
Cosa mai vista nella storia del Comune di Brescia, non abbiamo condiviso come l’attuale
Sindaco ha preteso di restringere in una rosa di tre persone il proprio successore.
Va comunque segnalato che nei tre nominativi fatti da Del Bono, Federico Manzoni è
stato l’unico a declinare la propria disponibilità attraverso dei contenuti programmatici.
Ciò nonostante, confermiamo che per Brescia Green la porta resta spalancata ad una
discussione sul programma di Coalizione.
Pertanto, la nostra assenza all’evento del 14 gennaio non è da considerarsi preclusiva di
alcuna discussione qualora si iniziasse per davvero il confronto sugli impegni
programmatici per la Brescia del futuro.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome