🔴 Botticino, pietra da 300 chili frana sulla strada: automobilista salva per miracolo

Solo per un miracolo il masso non ha travolto nessuno, anche se il rischio corso è stato elevato

0
Frana, foto da ufficio stampa Provincia (l'immagine si riferisce a un evento nel Comune di Breno del 16.11.2020)

Potevano essere fatali le conseguenze della caduta di un masso di 300 kg che ieri è piombato su una strada in località San Gallo a Botticino.

Il macigno (la fotografia che pubblichiamo allegata a questo articolo non si riferisce all’accaduto ma è un’immagine d’archivio) si sarebbe staccato dalla montagna e rotolando in mezzo alla carreggiata si sarebbe poi abbattuto sul guard rail. Solo per un miracolo il masso non ha travolto nessuno, anche se il rischio corso è stato elevato come ha testimoniato una donna che proprio in quel momento avrebbe transitato con il proprio veicolo in quel tratto di strada. Sul luogo sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale e i tecnici del comune insieme al primo cittadino di Botticino Gianbattista Quecchia: da quanto emerso dalle verifiche effettuate la grossa roccia poggiava su altre due pietre mosse con tutta probabilità a causa delle piogge degli scorsi giorni. Pare non vi siano quindi altri pericoli, anche se la situazione continuerà a essere monitorata. L’evento ha riportato alla memoria quanto accaduto circa otto mesi fa, quando un altro macigno si era quasi abbattuto su un’abitazione, distruggendo una piscina.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome