Casa di Giulietta a Verona: un nuovo ingresso per 1,7 milioni di turisti all’anno previsti

Nei 32 giorni di sperimentazione  complessivi si sono registrati 170.000 ingressi: numeri che fanno immaginare un bacino d'utenza annuo di 1,7 milioni di visitatori

0
Casa di Giulietta a Verona - Andrea Bertozzi, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Una vera e propria rivoluzione per i turisti che da tutto il mondo si recano a Verona per visitare la casa di Giulietta, ma anche per i residenti e i commercianti della zona.

A partire dal 6 dicembre 2022 e fino all’8 gennaio 2023 l’amministrazione comunale della città veneta (il cui territorio confina con la provincia di Brescia) ha sperimentato un nuovo ingresso del visitatissimo sito, spostando l’accesso per la visita al Cortile e alla Casa di Giulietta da piazzetta Navona passando dal Teatro Nuovo,  con un percorso di accoglienza maggiormente consono e adeguato allo scopo.

La novità, che prevede l’accesso solo su prenotazione e che è stata introdotta con l’intento di gestire al meglio i flussi di visita garantendo la sicurezza e il decoro del luogo, sembra finora aver avuto successo. Nei 32 giorni di sperimentazione  complessivi si sono registrati 170.000 ingressi: numeri che fanno immaginare un bacino d’utenza annuo di 1,7 milioni di visitatori. Si continuerà ora con una seconda fase di sperimentazione durante gli eventi di Verona in Love e altri appuntamenti primaverili. Dal prossimo autunno la soluzione invece potrebbe diventare definitiva.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome