Sirmione, ha riaperto il ponte di accesso al centro storico

Ha riaperto alle 18 di ieri 20 gennaio il ponte di accesso al centro storico di Sirmione

0
Castello di Sirmione, I, Manfred Heyde, CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons

Ha riaperto alle 18 di ieri 20 gennaio il ponte di accesso al centro storico di Sirmione.

È quindi nuovamente possibile transitare con l’automobile e con i veicoli leggeri per raggiungere il centro storico della nota località turistica sul Garda.

Le operazioni di ripristino con il posizionamento di un ponte carrabile provvisorio sono iniziate venerdì 19 gennaio alle 7.00 con la realizzazione delle piastre in calcestruzzo di fondazione, mentre la posa del ponte in acciaio è iniziata alle 20.30 per terminare all’1 circa del 20 gennaio, in anticipo di qualche ora rispetto alla data prevista. “Un grande lavoro possibile in tempi ristrettissimi grazie allo sforzo degli Uffici Comunali, delle forze dell’ordine, del personale tecnico e degli operatori di settore” fa sapere l’Amministrazione Comunale che ringrazia quanti hanno lavorato per l’opera.

L’intervento e la messa in sicurezza del ponte scaligero si sono resi necessari a causa dell’aggravamento dei danni provocati principalmente a causa dei bassi livelli del lago.

L’installazione consentirà il passaggio ai mezzi leggeri, con limitazione di carico a 3,5 t come da ordinanza preesistente, con ripristino di deroga al transito di veicoli fino a 7,5 t.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome