Intercettazioni, Nordio “Sui reati spia non saranno toccate”

0

ROMA (ITALPRESS) – “Le intercettazioni per mafia e terrorismo non saranno toccate, così come per i reati spia come può essere il reato di corruzione o la falsa fatturazione per operazioni inesistenti”. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, ospite di ‘Quarta Repubblicà su Retequattro. “Noi vogliamo colpire l’abuso delle intercettazioni”, ha aggiunto il ministro, che si è detto poi “soddisfatto che la presidente del Consiglio sia in sintonia con me sulla riforma della Giustizia”.

“Ci sono sindaci del Pd che sono venuti da me in processione a chiedermi l’abolizione del reato di abuso di ufficio, perchè non riescono più a lavorare. L’abuso d’ufficio – ha aggiunto – è un reato evanescente, che finora a fronte di 5800 contestazioni ha portato a 9 condanne”.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.