Afghanistan, Licheri “Conte è stato male interpretato”

0

ROMA (ITALPRESS) – “Conte ritiene sia necessario un dialogo serrato con i talebani? Sono d’accordo che qualunque forma di interlocuzione e di pressione con il nuovo regime sia doverosa, se servirà a salvare una vita umana in più. Di fronte a questo disastro umanitario trovo singolare che ci sia qualcuno che insegua la polemica politica dopo aver inneggiato al rinascimento arabo». Così Ettore Licheri, capogruppo M5S al Senato, intervistato dal Coriere della Sera.

“La stoccata è a Renzi? Lasciamo che la vecchia politica mostri i muscoletti per nascondere questa debacle, a noi 5 Stelle interessa salvare più donne e più bambini possibile».

Il ragionamento di Conte era molto più articolato. Le armi hanno fallito, occorre sviluppare tutte le opzioni per creare e lasciare aperto un corridoio umanitario internazionale».

“Siamo perfettamente consapevoli di avere davanti uno dei regimi più oscurantisti ed antidemocratici del pianeta, ma la creazione di via di fughe per i cittadini afgani che vogliono scappare da quell’inferno, e parlo delle autorizzazione al decollo aereo, dei check di raccolta all’aeroporto, saranno possibili solo se con i talebani resterà in piedi una seppur minima interlocuzione. Altrimenti sarà un’ecatombe» continua Licheri.

Sulla politica estera dei 5Stelle: “Siamo europeisti, favorevoli all’alleanza atlantica e al dialogo multilaterale, fuori da qualunque logica di contrapposizione che è appartenuta agli errori del secolo scorso».

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments