Sarri torna sul derby “Non capisco le proteste di Mourinho”

0

ROMA (ITALPRESS) – “Le proteste di Mourinho? Lucas Leiva aveva subito fallo e non lo aveva commesso e il rigore è nato da una posizione di fuorigioco di Zaniolo. Poi il rigore concesso a Zaniolo l’ha visto solo l’arbitro e il Var, il contatto non l’ho visto e se c’è stato, è stato Zaniolo ad aver colpito Akpa-Akpro. Ma non voglio più parlarne, la stagione non è fatta di due sole partite”. Alla vigilia della gara di Europa League contro la Lokomotiv Mosca, Maurizio Sarri si toglie qualche sassolino dalla scarpa, tornando sulle recriminazioni post-derby del collega giallorosso. Per quanto riguarda la gara di domani e il possibile turnover, “seguirò l’allenamento e valuterò chi potrà essere in campo. Oltretutto la Lega ci ha messo una partita di campionato a 61 ore dalla fine della partita europea. Mi sembra fuori dal mondo ma dobbiamo adeguarci. Chiedo alla squadra di concentrarsi sulla gara di domani, è un girone difficile, abbiamo sbagliato la prima e per noi domani è delicata e importantissima. Sarà molto più difficile di ciò che si pensa. Ci ho giocato con la Juve, abbiamo vinto ma furono due gare molto sofferte”.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments