Manovra, Meloni “Dalla maggioranza assalto alla diligenza”

0

ROMA (ITALPRESS) – “La manovra non mi convinceva all’inizio e ora è peggiorata, è senza visione, è una manovra di compromesso per mettere d’accordo i partiti, non serviva Mario Draghi per farla”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ospite di Radio24. “La manovra è arrivata non tardi ma fuori tempo massimo – ha aggiunto -. Nel passaggio parlamentare è peggiorata, c’è stato l’assalto alla diligenza da parte della maggioranza”.

In merito all’emergenza Covid, per la Meloni “il Governo sta dimostrando di procedere a tentoni, non ci stanno capendo niente, vedi la durata del green pass che probabilmente cambierà ancora”.

“Non si può dire da una parte seguiamo la scienza e dall’altra obbligare il popolo a fare qualcosa – ha proseguito -. Abbiamo sempre saputo che esistevano le varianti. La campagna vaccinale è fondamentale ma da sola non risolve i problemi, si deve intervenire su mezzi pubblici, scuole. Avrei fermato l’immigrazione irregolare, persone che arrivano da Paesi non vaccinati”.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.