Sport esulta “Mattarella sempre vicino al nostro mondo”

0

ROMA (ITALPRESS) – Quando lo scorso 23 dicembre ha consegnato la bandiera a Sofia Goggia e Giacomo Bertagnolli in vista della cerimonia di apertura dei Giochi Invernali di Pechino, Sergio Mattarella pensava di essere alla sua ultima uscita ‘sportivà da presidente della Repubblica. Non sarà così, per la felicità di un mondo che ha in questi sette anni ha avuto nel Capo dello Stato un punto di riferimento costante. Fra i primi a congratularsi con Mattarella il numero uno del Coni, Giovanni Malagò: “Nelle scorse settimane avevo pubblicamente sottolineato che sarebbe stato difficile immaginare un Capo dello Stato più vicino al nostro mondo di quanto lo sia stato lui e per questo accogliamo la sua conferma con grande felicità, ricordando il sostegno che ha sempre manifestato nei confronti del movimento sportivo, insieme alla sensibilità e all’incoraggiamento, discreto ma costante, riservato alle campionesse e ai campioni che fanno grande l’Italia nel mondo con i loro successi. La statura politica, morale e valoriale di Mattarella è una garanzia per il Paese che ha rappresentato con classe in ogni sede, riuscendo ad esprimerne con autorevolezza l’identità più nobile. Felici di avere ancora lui come nostro primo tifoso”.

Il numero 1 della Federcalcio, Gabriele Gravina, ha condiviso la gioia del trionfo agli Europei con il presidente della Repubblica, ma al di là dello straordinario risultato, il massimo dirigente del calcio italiano considera Mattarella “un dono per il Paese e per lo sport italiano. Personalità di altissimo spessore, interprete e custode dell’Italia migliore. Abbiamo avuto modo di condividere tante gioie che speriamo di poter rivivere nell’immediato futuro insieme a tutti gli italiani. Buon lavoro Presidente”, le parole di Gravina.

“Grazie Presidente Mattarella per aver accettato, con dedizione e spirito di servizio, di continuare a guidare il Paese – gli auguri di Luca Pancalli, presidente del Cip – Una bella notizia per l’Italia, ma anche per lo sport italiano e il movimento paralimpico che hanno sempre potuto contare sulla sua vicinanza e il suo sostegno”. Anche Sport e Salute accoglie la rielezione di Sergio Mattarella come una magnifica notizia: “E’ un amico dello sport di tutti e per tutti, ma, ancora più importante, un bene prezioso per l’Italia. Un grande presidente”, è il commento di Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato della società.

“Grazie presidente”, è il tweet che gli dedica il sottosegretario allo Sport ed ex fiorettista Valentina Vezzali, “un uomo di grande valore, esempio di saggezza e senso di responsabilità”, l’augurio di buon lavoro da parte del Credito Sportivo. E fra le congratulazioni spicca anche quella dell’Inter, squadra per la quale il presidente della Repubblica non ha mai nascosto le sue simpatie: “Le auguriamo il meglio per il nuovo mandato. Ovviamente sappiamo che c’è molto da fare, ma tra un impegno e l’altro se ne avesse opportunità l’aspettiamo a San Siro!”.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.