Ucraina, Stoltenberg “Putin ha commesso un grande errore”

0

ROMA (ITALPRESS) – “Il presidente Putin ha compiuto un grande, grande errore, ha sottovaluto la forza, il coraggio e la leadership ucraina, pensava a un’operazione semplice e rapida e si è trasformata in una guerra vera e propria, quello che vediamo non è un ritiro ,ma un riposizionamento, ci aspettiamo combattimenti all’est e al sud, probabilmente vedremo più attacchi e sofferenza. Putin deve arrestare le brutalità e porre fine alle ostilità”. Così Jens Stoltenberg, segretario generale della NATO, a Che Tempo che Fa su Rai3.

“L’Italia sta aumentando il suo contributo a est così come lo sta facendo tutto il resto della Nato, mandiamo un messaggio chiaro a Mosca: un attacco all’alleato scatenerà una reazione, uno per tutti e tutti per uno, così evitiamo la guerra e conserviamo la pace”, ha spiegato Stoltenberg. “Il messaggio principale è che l’uso di armi di distruzione di massa, come quelle nucleari, è assolutamente inaccettabile. La Russia deve capire che una guerra nucleare non può avvenire e non può essere vinta. Dobbiamo sostenere gli ucraini e aumentare la nostra presenza a est per far capire alla Russia che proteggeremo ogni cm del nostro territorio”, ha aggiunto.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.