Grand Prix Taekwondo entusiasma Roma, Cito “Grande successo”

0

ROMA (ITALPRESS) – Nella suggestiva cornice del Foro Italico grande successo per il Grand Prix di Roma, evento di taekwondo che assegna punti utili per la qualificazione all’Olimpiade di Parigi 2024. Dopo il day 1 caratterizzato dall’infortunio e dalla sconfitta prematura di Vito Dell’Aquila, è stata Maristella Smiraglia la prima italiana a salire sul podio. Nella categoria +67 kg l’atleta azzurra si è fatta strada con tre successi prima di cedere in semifinale alla coreana Dabin Lee, numero due del seeding. “Dal punto di vista sportivo ci siamo tolti una grande soddisfazione al termine di una giornata in cui abbiamo registrato la presenza di migliaia di persone – ha spiegato all’Italpress Angelo Cito, presidente della Federazione Italiana Taekwondo -. Appassionati e famiglie di tutta la penisola ci hanno raggiunto al Foro Italico e siamo orgogliosi di questo”. Durante la pausa del pomeriggio, nel piazzale adiacente allo Stadio Pietrangeli si è tenuta anche una commemorazione della strage di Capaci. Oltre al numero uno della FITA, presenti Tina Montinaro e l’ex procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho. “L’iniziativa è nata dal nostro senso di responsabilità – ha raccontato Cito -. La vedova Montinaro porta in giro la testimonianza della macchina per promuovere la lotta alla mafia ed averla qui al Grand Prix ci ha dato l’occasione di creare un momento di incontro”. Nonostante un weekend da dimenticare, condizionato dall’infortunio alla caviglia, Vito Dell’Aquila è rimasto a seguire la competizione e ha parlato del suo stato di salute: “Mi sono rotto il legamento tra tibia e perone. Prima di partecipare avevo fatto due risonanze, l’edema era diminuito ma il problema si è riproposto. Adesso ho bisogno di qualche settimana di stop, farò tanta terapia e poi tornerò al lavoro”. Per la seconda parte di stagione l’atleta del gruppo sportivo dei Carabinieri, campione olimpico a Tokyo, ha un unico obiettivo: “Mi sto allenando tanto, ma finora non ho raccolto i risultati sperati. Voglio fare bene nei prossimi Grand Prix e poi punterò al Mondiale di Guadalajara nel mese di novembre”, ha concluso Dell’Aquila.

– foto spf/Italpress –

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.