Ucraina, Tajani “Vogliamo pace e giustizia, no resa”

0

ROMA (ITALPRESS) – “In questi momenti di grande difficoltà serve sangue freddo e agire con determinazione. Il governo italiano ha sempre condannato l’aggressione della Russia contro i civili ucraini. Bisogna sostenere l’Ucraina affinchè possa mantenere la propria indipendenza, vogliamo la pace con la giustizia, nel rispetto delle regole internazionali e quindi senza la resa dell’Ucraina”. Lo ha detto il Ministro degli Esteri Antonio Tajani, intervenuto a “Dritto e rovescio” su Rete4, a proposito del missile in Polonia.

-foto agenziafotogramma.it-

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.