16enne si tuffa nell’Oglio e muore

    0
    Bsnews whatsapp

    Tragico tuffo nel fiume per cercare un pò di refrigerio nel tardo pomeriggio di ieri: ragazzo indiano non riemerge più dalle acque. Aveva solo 16 anni, verso le 20 si è diretto al fiume con tre amici, ha posato la bicicletta sulla sponda e s’è tuffato in acqua, senza più riemergere. Gli amici hanno prontamente dato l’allarme, ma come spesso accade in simili frangenti la tragedia si era già consumata. Il corpo è stato recuperato solo a mezzanotte dal Nucleo di sommozzatori di Milano, giunto sul posto assieme ai Vigili del fuoco di Cremona, ai Carabinieri e alla protezione Civile di Borgo San Giacomo. L’acqua del fiume in quel punto è profonda cinque metri, e la corrente è particolarmente forte e pericolosa. Proprio su quella spiaggia di Azzanello alcuni anni fa trovarono la morte due giovani di Orzinuovi.
    La madre di Saminderjit, sulla riva col marito, operaio in una fabbrica del paese, e diversi abitanti della zona, non si dava pace ed è scoppiata in un pianto inconsolabile. Il ragazzo, in Italia con la famiglia da due anni, ha appena frequentato la classe prima dell’Istituto Cossali di Orzinuovi.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI