Un viaggio tra le miniere

    0
    Bsnews whatsapp

    Un appassionante viaggio nel tempo e nel territorio della Valtrompia, attraverso le testimonianze del suo passato culturale e produttivo. Si è svolto venerdì 11 luglio 2008, l’Educational Tour organizzato dalla Comunità Montana della Valle Trompia in collaborazione con Bresciatourism, la società di promozione del turismo bresciano, nell’ambito del Progetto del Sistema Turistico della Via del Ferro dalla Valletrompia a Brescia e di Co-Marketing, pensato per offrire a tutti i rappresentanti dei consorzi/enti di promozione ed agenzie turistiche della provincia di Brescia la possibilità di partecipare ad un’iniziativa di scoperta e di approfondimento dell’Itinerario del Ferro e delle Miniere.

    Un’occasione utile per la formazione del personale, e per far conoscere la zona della Valle Trompia sicuramente più rappresentativa della storia e dell’identità di questo territorio, agli operatori del settore turistico.

    La Via del Ferro e delle Miniere in Valtrompia è fra i più interessanti itinerari individuati dal Sistema museale della Valle Trompia e dall’Agenzia Parco Minerario dell’ Alta Valle Trompia: la Valtrompia, famosa per il suo passato di produttività mineraria e siderurgica, conserva ancora importanti e ricche testimonianze dell’antica attitudine alla lavorazione del ferro, disseminate fra i monti, lungo i corsi d’acqua e nei centri abitati, e soprattutto tramandate nel sapere radicato di generazione in generazione.

    L’Edt organizzato in collaborazione con Bresciatourism si è snodato, dopo il ritrovo presso la Comunità Montana di Valle Trompia in varie tappe: la visita alla Miniera Marzoli di Pezzaze e alla Miniera S. Aloisio (con la visione e prova del percorso acrobatico “Miniera Avventura” e la presentazione del trekking in sotterraneo); l’esplorazione del Forno fusorio di Tavernole; la successiva partenza per Gardone Valtrompia con la visita al Museo delle Armi e della Tradizione Armiera ed, infine, e l’itinerario al Museo I Magli di Sarezzo.

    L’iniziativa rientra, per quanto concerne Bresciatourism, nel proprio programma di attività dedicato agli Eductour, ossia visite guidate a Brescia e provincia per illustrare aspetti del nostro turismo o come seguito ad iniziative promozionali già intraprese all’estero ed è parte integrante di una più ampia strategia di penetrazione sui mercati turistici che comprende anche roadshow, aree collettive bresciane a fiere e l’organizzazione di workshop.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI