Brescia: si torna al lavoro

    0
    Bsnews whatsapp

    Sono terminate ieri le vacanze per i giocatori del Brescia: da stamattina tutti abili e pronti per una nuova stagione. Giocatori e tecnici si ritroveranno nella mattinata al "San Filippo", per una chiacchierata di rito ed una serie di test atletico-fisici. Dopodichè pranzo al Touring di Coccaglio e nel pomeriggio partenza in pullman con destinazione Valdaora, abituale sede del ritiro precampionato. Tutti, giocatori, società e tifosi, sperano sia l’anno buono per la promozione, e ognuno pare aver fatto la propria parte affinchè possa finalmente andare in porto: il presidente Gino Corioni anche se un pò a denti stretti ha confermato il mister Serse Cosmi, consapevole che nessuno meglio di lui potrebbe guidare il Brescia verso la A; i tifosi sono quest’anno sereni, forse soddisfatti della campagna acquisti, e non vedono l’ora di tornare a intonare cori allo stadio, e i giocatori, quelli rimasti, si sono dichiarati felici di ritentare la scalata.
    I giocatori: importanti soprattutto le riconferme, probabilmente dettate da necessità. Il portiere Viviano, ora impegnato con la nazionale Under 21 che partirà per Pechino, è un punto fermo, sarebbe titolare persino in parecchi club di serie A; una certezza anche Zoboli, Mareco e Dallamano. Il centrocampo probabilmente vedrà almeno un paio di nuovi arrivi dopo quello di Gorzegno, 27 anni ex Spezia, e dopo la partenza di pedine importanti come Stankevicius, Lima e Tacchinardi. Sostanzialmente a posto l’attacco, dove semmai ci sono "problemi" di abbondanza: Possanzini, Caracciolo, Feczesin e Taddei sono una garanzia, in più ci saranno il rientrante Alberti, Jadid di ritorno da Bari, il giovane Orlandi e Maccan, autore di 20 gol nella passata stagione a Lumezzane.
    Non resta che augurare alla squadra: In bocca al lupo!

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI