Due incidenti mortali in poche ore!

    0

    Si allunga tristemente l’elenco degli infortuni mortali sul lavoro a Brescia. Il primo a Roncadelle di prima mattina: onostante l’arrivo dell’eliambulanza, agli operatori del 118 non è restato che constatare il decesso di un imprenditore edile 62enne, caduto da un altezza di circa 2 metri, all’interno di un capannone in costruzione in via Mandolossa. A distanza di poche ore nuovo allarme. A Ogne di Borno un anziano agricoltore è rimasto schiacciato dal trattore che stava guidando, mentre sgomberava un campo da alcuni detriti, Vittorio Andreoli. Il 75enne, forse a causa di un malore, ha perso il controllo del mezzo che è caduto in una scarpata ribaltandosi, senza lasciare scampo all’uomo.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome