Sarà demolito il campo di via Girelli

    0
    Bsnews whatsapp

    Via Girelli, in pieno Parco del Mella, a due passi dal fiume della città: una famiglia nomade aveva acquistato regolarmente il terreno agricolo dal precedente proprietario, dopodichè vi aveva posizionato quattro case prefabbricate, due container, un bagno ed una utorimessa, il tutto abusivamente. Durante l’amministrazione Corsini erano stati eseguiti gli allacciamenti ed era stato assegnato un numero civico. Poi però già nel settembre 2007 era arrivato l’ordine di demolizione, mai eseguito. E’ così che si è arrivati alla ormai imminente acquisizione dell’area da parte del Comune di Brescia: una delibera della giunta Paroli dei giorni scorsi individua l’area e i beni oggetto di confisca e la successiva demolizione dei fabbricati esistenti. Così dopo il campo abusivo di via Serenissima a Buffalora un altro sito sta per essere smantellato. Il vicesindaco Rolfi esprime la sua soddisfazione per l’imminente demolizione del campo nomadi illegale e l’acquisizione dell’area da parte del comune, per la quale si è applicato il decreto 380 del 2001, il testo unico in materia edilizia che all’articolo 31 stabilisce la demolizione e l’acquisizione del patrimonio immobile ove vi siano manufatti abusivi. Non varranno a nulla i nuovi eventuali tentativi del rom Y.M., 36enne residente con la famiglia nel campo, di opporsi alla giustizia.
    A.C.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI