Rifondazione lancia l’allarme

    0

    Spesso ci si dimentica del problema. Anzi spesso non è visto come un problema. I membri cittadini di Rifondazione comunista Osvaldo Squassina, consigliere regionale, e Giuseppe Almansi lanciano l’allarme contro lo stato di degrado dei carceri di Canton Mombello e Verziano. Nulla di nuovo purtroppo, i problemi che affliggono i due istituti di pena sono i soliti a cominciare dal clamoroso sovraffollamento (a Canton Mobello 480 detenuti con la capienza massima fissata in 286), dalla mancanza di personale (160 agenti a Brescia con un deficit di almeno 90 uomini), dal degrado delle strutture e dalla situazione igienico-sanitaria a rischio. Il carcere maschile detiene un record a livello nazionale: la più alta percentuale di carcerazioni brevi. Coloro che vengono arrestati, per la grande maggioranza cittadini stranieri senza permesso di soggiorno o colpevoli di piccoli reati, finiscono in carcere per pochi giorni e poi vengono rilasciati. Nel 2007 a fronte di 3253 ingressi nel carcere ci sono state 3198 uscite. Per questi arresti "brevi" ci sarebbe la necessità di una stanza attrezzata presso la questura.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY