Agricoltura in piazza

    0
    Bsnews whatsapp

    C’è da scommetterci, sarà un successo. Le premesse sono tutte più che buone: prodotti freschissimi, eliminati alcuni passaggi della filiera commerciale, imballaggio e inquinamento da trasporto ridotti al minimo, genuità garantita dagli stessi agricoltori che ci mettono la faccia, prezzi (ovviamente) più bassi. Partirà domenica da Largo Formentone il primo di sei appuntamenti dedicati al mercato agricolo, almeno 30 produttori diretti che portano in piazza le loro merci e le offrono personalmente ai clienti. Il plauso dell’iniziativa va parimente diviso tra l’assessore alle Attività produttive in Loggia Maurizio Margaroli, le circoscrizioni cittadine, la Coldiretti di Brescia e gli agricoltori che metteranno i loro pomeriggi domenicali a servizio del progetto, in cui peraltro credono fortemente. Gli studi di settore hanno evidenziato un risparmio netto per il consumatore che acquista direttamente dal produttore di circa il 35 percento, con punte sino al 50 (per frutta e verdura e alcuni latticini non stagionati). Giusto per partire e testare il mercato sono stati calendarizzati 5 appuntamenti: si parte domenica 21 dicembre dalle 14 alle 19 in Largo Formentone, Villaggio Sereno il 14 gennaio (area del mercato), Margerita d’Este il 21 gennaio, Villaggio Badia il 26 gennaio e Villaggio Prealpino il 2 febbraio (dalle 9 alle 13 gli ultimi quattro appuntamenti). I prodotti che saranno in vendita? Tantissimi: formaggi, frutta, ortaggi, miele e derivati, salumi, carne da macelleria, frutta secca e castagne…
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI