La Loggia rimescola le carte

    0

    Il sindaco Adriano Paroli ha modificato nei giorni scorsi i ruoli di alcuni dirigenti impegnati in settori chiave dell’amministrazione cittadina. Quindici in totale le figure coinvolte nel rimescolamento degli incarichi, quattro con contratto a tempo indeterminato e undici a tempo determinato.

    Nello specifico, in rigoroso ordine alfabetico, ecco i dirigenti a tempo indeterminato interessati:
    Giandomenico Brambilla, assume la responsabilità del settore Partecipazione e decentramento oltre a Sicurezza e Polizia locale;
    Maria Rosaria Marrese, assume la guida del servizio Integrazione e cittadinanza;
    Antonio Piovani, assume il ruolo di responsabile anche del settore Centro storico e progetti speciali;
    Patrizia Serena, assume la responsabilità dell’unità di staff di coordinamento delle aziende pubbliche.

    Quelli invece con incarico a tempo determinato:
    Massimo Azzini, assume anche la guida del settore Mobilità e traffico e ai progetti speciali (tra cui metropolitana, contratto di quartiere Torri di San Polo);
    Alessandro Baronchelli, assume la guida del settore strade;
    Anna Begni, ottiene il compito di instaurare una collaborazione specialistica col responsabile del settore Progettazione trasformazioni;
    Alberto Berardelli, assume la responsabilità del servizio Sport (lasciando il servizio formazione);
    Marcella Dalgrosso, diviene responsabile del settore Edilizia scolastica e sociale;
    Ennio Ferraglio, assume il ruolo di responsabile del settore biblioteche (ruolo lasciato da Aldo Pirola migrato a Milano);
    Antonio Moro, assume la responsabilità del settore Giovani, sport e innovazione e del servizio Orari e tempi della città;
    Roberto Novelli, al quale è rinnovato l’incarico della guida del settore Vigilanza e del Corpo della polizia municipale;
    Giorgio Paolini, assume la responsabilità del servizio amministrativo di staff dell’area sicurezza;
    Anna Maria Padula, assume l’incarico del servizio amministrativo del settore Mobilità e traffico;
    Claudio Reboni, nel settore del personale assume la responsabilità del servizio Gestione amministrativa del personale, prevenzione e tutela della salute e del servizio Sviluppo organizzativo, relazioni sindacali e assunzioni e formazione.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY