Brescia sconfitto a Treviso

    0

    Un’altalena di emozioni finita nel peggiore dei modi per le Rondinelle uscite sconfitte dal campo del Treviso dopo aver recuperato un gol e poi essere passate in vantaggio.
    Le due squadre partono subito fortissimo: i padroni di casa passano prestissimo con Zigoni, che approfitta di un errore di Viviano e insacca. Il Brescia risponde bene e poco dopo trova il pareggio con un preciso tap-in in area di Taddei. Al 15′ ancora Taddei si trova a tu per tu con Guardalben ma questa volta si fa ipnotizzare dal portiere del Treviso. La partita resta aperta, al 35′ arriva il raddoppio delle Rondinelle con Rispoli che interviene di testa dal secondo palo e batte un incolpevole Guardalben. I padroni di casa sfiorano il pareggio sul finale di frazione quando Musetti si presenta davanti a Viviano, lo salta e a porta spalancata centra il palo.
    L’inizio della ripresa è meno combattuto ma al 25′ Gissi si inventa un esterno destro che si insacca all’icrocio dei pali. Il pareggio sembra essere il risultato più giusto ma le emozioni (noi ne avremmo fatto a meno) non sono finite: all’83’ Musetti si rende protagonista di una percussione in area, si presenta davanti a Viviano e lo batte con un preciso piatto destro. E’ il gol partita, e per il Brescia arriva la prima sconfitta del 2009.
    Sull’andamento della gara hanno certamente influito le assenze (dall’inizio Zambelli, Baronio e Vass; Gorzegno, uscito per un trauma ai legamenti del ginocchio e Rispoli a gara in corso) ma anche la vicenda Possanzini che ha tenuto banco anche prima e dopo la partita. Re David ha ricevuto il sostegno dei tifosi e dei compagni che lo hanno ricordato in occasione dei due gol.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Questa squadra ci fa palpitare fin troppo.Se fosse più cinica sarebbe davanti a tutti da un pezzo vista la base di buonissimi risultati,che si ritrova. D’altronde è già un miracolo la posizione attuale;senza il POSSANZINI le cose saranno,poi, più complicate.

    LEAVE A REPLY