Il Brescia riparte

    0

    Successo netto: 3-0, il Brescia torna a vincere dopo quattro giornate di astinenza e si riporta in quarta posizione in classifica a un punto dal Parma e tre dalla coppia capolista formata da Bari e Livorno. Il Brescia torna a vincere e lo fa tra l’altro con i primi due gol arrivati dalle forze fresche del mercato di gennaio, Okaka e Tognozzi (peccato che Nassi, ex Ancona) fosse in tribuna a scontare una squalifica).
    Le Rondinelle partono bene, con Okaka che sembra in palla e viene cercato a ripetizione dai lanci in profondità di Baronio: al 15′ colpisce la traversa e almeno altre tre occasioni da gol vengono create nella prima mezz’ora di gioco Al 32′ il gol: dopo aver saltato Rizzato con un dribbling al limite dell’area Okaka batte Sirigu con un bel diagonale. Soffre poco il Brecsia, solo al 51′ l’Ancona confeziona la prima palla-gol con Schiattarella che, imbeccato da un cross basso di Mastronunzio dalla sinistra, spara sopra la traversa. Altro pericolo per Viviano al 63′ quando il portiere respinge una conclusione ravvicinata di Mastronunzio. Al 72′ si chiudono i giochi con l’altro gol dei nuovi arrivati: Tognozzi sfrutta al meglio l’assist di Zambrella dalla destra e insacca. Di qui alla fine poco altro se non una ghiotta occasione mancata da Caracciolo (continua il suo digiuno di gol) e tre minuti dopo la bella rete di Baronio che insacca direttamente da calcio d’angolo.
    Il Brescia riprende la corsa, bene così.

    Il tabellino:

    Brescia 3
    Ancona 0

    Brescia (4-4-2): Viviano, Zambelli, Zoboli, Mareco, Berardi, Tognozzi (42′ st Salamon), Baronio, Vass, Taddei
    (22′ st Zambrella), Okaka, Caracciolo. (Caroppo, Bega, Rispoli, Dallamano, Feczesin). All.Sonetti.

    Ancona (4-4-1-1): Sirigu, Turati, Vanigli, Rincon, Rizzato, Surraco (40′ De Falco), Catinali, Anastasi, Siqueira (1’st Soddimo), Schiattarella (20′ st Colacone), Mastronunzio. (Da Costa, Langella, Arcuri, Di Fausto). All. Monaco.

    Arbitro: Romeo di Verona.

    Reti: pt, 32′ Okaka; st 27′ Tognozzi, 41′ Baronio.

    Note: Serata limpida e fredda, terreno in cattive discrete. Calci d’angolo 10-2 per il Brescia. Ammoniti: Surraco, Zoboli e Baronio per gioco falloso. Spettatori 2.000 circa.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Sto’ Brescia ci fa venire il mal di cuore.Alti e bassi in continuazione.Sonetti fa miracoli e speriamo riesca a stabilizzare questa squadra;verso l’alto!

    LEAVE A REPLY