Schiacciato dalla ruspa davanti a casa

    0
    Bsnews whatsapp

    Tragedia assurda quella che si è consumata ieri sera a Centenaro di Lonato: intorno alle 20.30 Adriano Valbusa, pensionato 79enne, mentre assisteva ai lavori di escavazione di una ruspa è stato schiacciato dal mezzo pesante in retromarcia contro il cancello della propria abitazione, vicino al quale era appostato. Inutile il trasporto in ambulanza all’ospedale di Desenzano: Valbusa è deceduto un’ora dopo il ricovero.
    La ruspa che ha schiacciato l’uomo contro il cancello era all’opera per posare cavi dell’Enel: l’uomo al comando del mezzo pare non essersi accorto della presenza di Valbusa vicino allo scavo. In giornata l’Asl effettuerà i rilievi dopodiché stenderà il rapporto sull’accaduto.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI