Schiacciato dalla ruspa davanti a casa

    0

    Tragedia assurda quella che si è consumata ieri sera a Centenaro di Lonato: intorno alle 20.30 Adriano Valbusa, pensionato 79enne, mentre assisteva ai lavori di escavazione di una ruspa è stato schiacciato dal mezzo pesante in retromarcia contro il cancello della propria abitazione, vicino al quale era appostato. Inutile il trasporto in ambulanza all’ospedale di Desenzano: Valbusa è deceduto un’ora dopo il ricovero.
    La ruspa che ha schiacciato l’uomo contro il cancello era all’opera per posare cavi dell’Enel: l’uomo al comando del mezzo pare non essersi accorto della presenza di Valbusa vicino allo scavo. In giornata l’Asl effettuerà i rilievi dopodiché stenderà il rapporto sull’accaduto.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome