Si oppone alla relazione: accoltellato

    0
    Bsnews whatsapp

    Brutta vicenda ed epilogo tragico ma fortunatamente dalle conseguenze non fatali.
    Martedì sera intorno alle 23 i dissidi tra il fratello 35enne di una ragazza di Erbusco e il fidanzato marocchino della donna hanno raggiunto l’apice: quando l’immigrato è passato a prendere la ragazza il bresciano, che si oppone alla relazione, ha iniziato a inveire contro di lui e a lanciare pietre cercando di colpirlo. A quel punto il marocchino, 31enne residente a San Pancrazio, ha estratto dai pantaloni un coltello col quale ha ferito al petto l’italiano. Uno sfregio molto lungo ma fortunatamente non profondo: i medici del pronto soccorso di Chiari hanno chiuso la ferita con 60 punti di sutura. Nel frattempo i carabinieri erano impegnati negli appostamenti per fermare il marocchino, bloccato a notte fonda mentre riaccompagnava a casa la fidanzata. Ora si trova in carcere a Canton Mombello.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI