Le stelle per tutti

    0

    Da parecchie estati, il presidente dell’Unione Astrofili Bresciani anima alcune passeggiate astronomiche nella Valle di Mompiano. È un’iniziativa gradita per la semplicità e per l’indiscutibile suggestione che scaturisce tra fiabe, cielo stellato e aria pura. Lode alla passione di Claudio e di sua moglie nello scovare fiabe e leggende per vestire notti punteggiate dalle lucciole e dai profumi del bosco.
    La novità di quest’anno però ha dell’incredibile! Sta ben in vista nelle ultime righe del volantino: “La partecipazione è gratuita. Hanno titolo di precedenza i residenti nella Circoscrizione Nord”. Nessuna iscrizione o numero chiuso, tutto come sempre spontaneo e libero. Vien da chiedersi come si realizza la precedenza?
    Se le parole hanno un senso non resta che una interpretazione: gli amici di via Crocifissa con gli abitanti della città e tutto l’hinterland dovranno rigorosamente mettersi in fila indiana dietro quelli della Circoscrizione Nord. Ai nordisti il privilegio di posizionarsi avanti nel tragitto dalla Fonte alla Valle di Mompiano. Agli astrofili il compito di rispettare i dettami istituzionali predisponendo file concentriche che, man mano, si svilupperanno in rigoroso ordine di domicilio. Forse qualche problema per l’esperto che dovrà dire: «Ora gli abitanti della Circoscrizione Nord osservino lassù la via lattea, mentre tutti gli altri abbassino lo sguardo in attesa del loro turno»…
    Se ne saranno accorti d’aver scritto una slambrotàda? Qualcuno dica a quelli della Circoscrizione che le elezioni sono finite e che in fila indiana finiremo tutti per sentire un fico secco. Dite ai vari presidenti, da via Monte Grappa su su fino a Palazzo Chigi, che nessuno ha titolo di precedenza nel guardar le stelle, fategli sapere che il firmamento non è in vendita come Kakà. Un bacione amici astrofili, voi non portate colpa.

    Gianluigi Fondra – Mompiano

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Grande Gigi!
      Come sempre le tue riflessioni sono precise e puntigliose.
      Riesci sempre a cogliere il nocciolo principale delle questioni ed è per questo che mi sento orgoglioso di conoscerti.
      Fraternamente pierpaolo

    2. Non è un refuso, la stessa dizione "Hanno titolo di precedenza i residenti nella Circoscrizione Nord” viene riportata su tutti i volantini più recenti della circoscrizione. È semplicemente ridicolo, ma diventa paradossale se riferita al firmamento.

    LEAVE A REPLY