Vacanze sfumate per decine di bresciani

    0
    Bsnews whatsapp

    Estate nera per molti turisti bresciani. Il fallimento della Todomondo e di Myair  affonda infatti le speranze di vacanza di molti concittadini, attirati dalle tariffe estremamente vantaggiose che il tour operator stava proponendo per diverse mete in tutto il mondo. Con il fallimento della compagnia però i soldi spesi per la prenotazione delle loro vacanze vanno persi.  E secondo Gianbattista Meriga, vicepresidente dell’Associazione bresciana imprese viaggi e turismo (Abivt), non sono molte possibilità di recuperarli. “La procedura di fallimento dà infatti la priorità a creditori principali, le compagnie aree e le strutture ricettive con cui Todomondo collaborava da anni". I due amministratori della società, rispettivamente presidente e vicepresidente, sono stati iscritti nel registro degli indagati. Ai tanti che si sono visti sfumare speranze vacanzieri e soprattutto i propri risparmi, non resta che aspettare, rivolgendosi a un buon avvocao e magari ad una associazione di tutela dei consumatori.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Purtroppo è un ITALIA dove le truffe sono quotidiane e gli avvisi
      di garanzia un gioco;uno sporco sistema, che rincorre chi già sommerso da problematiche, viene schiacciato a volte senza scusanti, mentre; imprenditori o grandi imprese spesso hanno tempi lunghi x spiegare x risarcire……o,..x non pagare!!!!!!!?
      Questo PAESE non è più credibile,vedi chi lo governa e chi lo
      ha votato??!!!NEL frattempo x molti le vacanze saranno un sogno
      una beffa!!MA spero x loro una salute buona….ciao SERGIO

    RISPONDI