Bagnasco benedirà l’organo

    0

    Un nuovo organo dopo cinquant’anni di assenza: per un evento tanto importante serve una personalità di spicco e la parrocchia ha trovato il nome giusto. Domenica il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italia, arriverà appositamente a Pontevico per la benedizione del nuovo, prezioso organo della abbazia di San Tommaso Apostolo. Pochi sanno che Monsignor Bagnasco a Pontevico vi è nato, quando la sua famiglia era lì residente in quanto sfollata da Genova a causa della guerra (1943). Nella stessa chiesa che lo vedrà benedire l’organo il cadinale è stato anche battezzato.
    Nel 1959 un incendio distrusse buona parte dell’organo manuale da 1752 canne realizzato nel 1837 dai fratelli Serassi (famosi organisti attivi nel nord Italia tra diciottesimo e diciannovesimo secolo). Per cinquant’anni la comunità pontevichese ha dovuto attendere il nuovo strumento, ora messo in opera grazie al lascito della benefattrice Francesca Bertazzoli. Collocato sulle due cantorie ai lati dell’altare, l’organo domenica suonerà per accogliere Monsignor Bagnasco, atteso dalle autorità civili in municipio alle ore 10 e in abbazia alle ore 11 per la celebrazione della santa messa. Dopo la celebrazione Bagnasco si recherà nella sua casa natale per scoprire una targa affissa in suo onore.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY