Aib e formazione del personale

    0

     

    Una vantaggiosa opportunità per tutte le aziende che vogliono investire nella formazione del proprio personale. Ad offrirla sono Fondimpresa e Fondirigenti, i fondi interprofessionali per la formazione continua creati da Confindustria e Sindacati ed entrati pienamente a regime a partire dal 2006. L’obiettivo è quello di incoraggiare gli investimenti aziendali nella formazione del personale attraverso semplici procedure che permettono di progettare e realizzare dei piani formativi. Fondimpresa e Fondirigenti (per maggiori dettagli si veda la scheda tecnica allegata) si rivolgono alle imprese industriali e di servizio interessate a migliorare la competitività dei loro dipendenti e sono alimentati dal contributo delle aziende, pari allo 0,30% dei salari versato all’Inps (contributo obbligatorio).

     

    “A Brescia dal 2007 a oggi – ha spiegato Laura Galliera, responsabile del settore Education di Aib, durante il seminario di ieri organizzato per illustrare le opportunità e i meccanismi di funzionamento dei due Fondi – sono 117 le imprese che hanno presentato piani formativi finanziati, per un totale di 6.052 lavoratori coinvolti e 5 milioni di euro investiti in formazione. Inoltre, visto la difficile situazione economica, per il biennio 2009-2010 i fondi prevedono una significativa facilitazione poiché sarà possibile formare anche personale in cassa integrazione”.

     

    All’incontro di ieri sono intervenute anche Paola Gajo ed Elisa Marchini, referenti per l’Organismo bilaterale regionale di Fondimpresa, che hanno illustrato le modalità di iscrizione e le scadenze da rispettare, sottolineando che attualmente su scala nazionale Fondimpresa rappresenta il 47% dei fondi attivi in quest’ambito, con 73.500 imprese aderenti (il 28,3% delle quali in Lombardia) e 3.600.000 lavoratori. Infine, Dario Mariotti di Isfor 2000 ha presentato le opportunità formative gratuite disponibili a Brescia.

     

    Per dare consulenza alle imprese che intendono aderire ai fondi e per supportarle nella successiva fase di predisposizione dei piani formativi, Aib ha attivato uno sportello (tel. 030-2292328-324; fax 030-2426017; e-mail: education@aib.bs.it) al quale possono rivolgersi tutte le aziende associate, indipendentemente dalle dimensioni e dal comparto produttivo in cui operano.  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY