Loggia disposta a trovare nuovo sito

    0

    L’amministrazione Paroli è vicina ai dipendenti della Ideal Standard di via Milano, e non solo a parole. Durante il Consiglio Comunale sono stati incontrati alcuni lavoratori che hanno portato in Loggia le loro profonde preoccupazioni. Ascoltati dai capigruppo hanno esposto ciò che poco prima hanno detto al prefetto di Brescia Narcisa Brassesco Pace. La delegazione dei lavoratori ha sollecitato l’intervento dell’amministrazione affinchè instauri un dialogo con la proprietà dell’azienda, in crisi a causa delle ingenti spese sostenute per l’acquisiszione dell’American Standard, crisi che avrebbe portato alla decisione di smantellare alcuni siti produttivi, tra cui quello di via Milano, per rientrare dal buco di bilancio. Per ora i vertici aziendali paiono essere sordi agli inviti di dialogo, da due mesi non ci sono rapporti con i dipendenti. E Paroli si sbilancia arrivando a ipotizzare la costruzione a Brescia di un sito destinato ad accogliere la logistica dell’azienda, sito ora localizzato a Bassano Bresciano ed appaltato alla ditta esterna Arese. A Bassano arrivano i manufatti delle produzioni europee del gruppo, e da lì partono le consegne. Un modo per aiutare i dipendenti di via Milano a non rimanere senza lavoro sarebbe quello di occuparli in questo settore. La Loggia è pronta, basta che qualcuno si sieda al tavolo della trattativa.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY