Paroli: una città da 200mila abitanti

    0

    Manie di grandezze del sindaco di Brescia? No, Adriano Paroli è convinto che l’aumento demografico del capoluogo sia indispensabile per "salvare" la città che lentamente si sta spopolando.
    1 milione di abitanti in provincia, 200mila in città, queta l’idea del sindaco, anche per salvaguardare la brescianità della città che nei prosimi anni potrebbe vedere la presenza straniera salire da 30 a 60mila unità. Come riuscire nell’intento? Ad esempio prolungando il Piano Casa approvato ieri (che in teoria dura 18 mesi), sviluppando l’edilizia convenzionata per le fasce deboli e quella di pregio per i più benetanti (metrature più ampie, fino a 140 metri quadrati), curando la qualità della vita urbana e promuovendo uno "status di cittadinanza per Brescia" (diritti, vantaggi, sconti per i residenti).
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY