Rapina da 100mila euro alle Poste

    0
    Bsnews whatsapp

    Un bottino niente male: 100mila euro prelevati dall’ufficio postale di Palazzolo sull’Oglio grazie a un’incursione durata solo pochi minuti.

    Tenuti in ostaggio con delle pistole, i dipendenti non hanno avuto altra possibilità se non consegnare ai tre malviventi (italiani, con finto accento meridionale) tutto il denaro in contanti, presente in filiale per i pagamenti delle pensioni. Entrati da una porta posteriore utilizzata dagli impiegati e dai postini, non controllata da telecamere, i banditi col volto mascherato hanno tenuto in ostaggio il personale fino al riempiemento delle buste di cui erano provvisti. A un certo punto dal piano superiore è sceso nell’ufficio postale il dirigente del servizio di smistamento che, scorti i malviventi, è immediatamente risalito per dare l’allarme ai carabinieri. Una volta giunti sul posto però i carabinieri non hanno trovato i banditi, già scappati a bordo di una Fiat Uno rubata a un immigrato, utilizzata per il colpo, abbandonata presso il cimitero di San Pancrazio e data alle fiamme per eliminare ogni possibile traccia.

    Un colpo da professionisti, studiato nei minimi dettagli, durato solo 6 minuti.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI