Tutto pronto per l\’emergenza

    0

    I mezzi sono pronti, i magazzini di deposito del sale antighiaccio sono stracolmi e il personale ha studiato nei minimi dettagli le procedure da attuare: in caso di neve il Comune di Brescia non si farà trovare impreparato, parola di Mario Labolani, assessore ai Lavori Pubblici.

    L’anno scorso il comune dovette far fronte a diverse nevicate piuttosto copiose, e secondo l’assessore le cose funzionarono a meraviglia: «Abbiamo avuto risultati eccezionali, mentre la Lombardia era in ginocchio per le abbondanti nevicate, Brescia è riuscita a tenere aperte le scuole e a garantire la normale viabilità ai suoi cittadini». Quest’anno il servizio, gestito da Aprica Spa, sarà ulteriormennte potenziato: 12 i veicoli spazzaneve, 21 gli autocarri spargisale, 20 i trattori per i quartieri periferici. 300 in totale gli operatori coinvolti, 250mila euro per il piano preventivo antineve annuo più circa 100mila euro di spesa per ogni nevicata abbondante. La neve costa cara al comune. Speriamo che nevichi copiosamente quest’anno… ma solo in montagna.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY