Non più intolato a Michelangeli

    0

    Brescia ha dato i natali ad uno dei più grandi pianisti della storia della musica, Arturo Benedetti Michelangeli. A Brescia è ospitato uno dei festival pianistici internazionali più importanti al mondo, festival che dalla prossima edizione non potrà più vantarsi dell’intitolazione al grande maestro.

    E’ una polemica che si svolge tutta tra la direzione del Festival e la vedova del pianista, la signora Giuliana Guidetti, la quale non ha condiviso prima l’assegnazione del premio annuale "Michelangeli" alla pianista cinese Lang Lang (alla quale non ha voluto consegnare il premio durante la cerimonia) e poi l’organizzazione di un festival parallelo in Cina.

    Gli organizzatori hanno ora accolto l’invito della vedova Michelangeli a togliere l’intitolazione ("concessa" nel 1998), seppur con rammarico. Ecco la nota diffusa: «Siamo sicuri che i fatti parlano da soli – afferma il consiglio direttivo del Festival -e nel 2009 si è svolta una delle edizioni di maggior successo di pubblico e di stampasia per l’innovativa scelta tematica, sia per l’attribuzuione del premio al talento straordinario di Lang Lang».
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. La signora Michelangeli poteva risparmiarsi di entrare nei giudizi che la Commissione di un Premio cosi\’ prestigioso ha espresso assegnando ad un eccezionale Musicista come Lang Lang l\’ambito riconoscimento in nome del Maestro Arturo Michelangeli.
      Non sarà perchè il vincitore è Cinese con la solità tiritera dl \"che ci azzecca la Musica ed il Pianoforte,europei,con l\’Oriente non euclideo\"?Ho già fatto simile osservazione in altra sede su questo sito.L\’interpretazione di un LINGUAGGIO SIMBOLICO è a disposizione di tutti e la realtà fenomenologica può essere interpretata artisticamente tenenco conto, e Nietzche lo ribadiscse spesso,chel\’arte nterpretativa,e l\’interpretazone dei fatti, è molteplice; e genera comnqe forme imorfe. La Signora moglie,che ,è noto, è stata sempre \"moglie discontinua\"del grande Maestro,sta dando i numeri ,con pieno diritto. Agli Artisti,che sono molto spesso oppressi da parentele ingombranti,bisognerebbe imporre,affettuosamente,per legge,il matrimonio morganatico ove la moglie non eredita nessun tipo di diritto sulla figura artistica del congiunto.

    2. Errarta codice:quando parlo di forme imorfe intendevo FORME ISOMORFE;cioè modelli sostanzialmente uguali per struttura intrna.

    3. \"…non ha condiviso prima l\’assegnazione del premio annuale \"Michelangeli\" alla pianista cinese Lang Lang (alla quale non ha voluto consegnare il premio durante la cerimonia)…\": scusate, ma Lang Lang non è un uomo?

    LEAVE A REPLY