Wi-fi gratis in città? Perché no

    0

    Laura Castelletti e Francesco Onofri hanno presentato in Consiglio una mozione in cui invitano il comune a dotarsi di un impianto di diffusione wi-fi per consentire ai cittadini di accedere alla rete internet senza fili da alcuni punti strategici della città. In molte città, anche italiane, è già una realtà e i due proponenti sono convinti che un’idea simile gioverebbe anche a Brescia. laura Castelletti: «La comunicazione sul Web è talmente diffusa tra la popolazione che sarebbe assurdo privare ancora i cittadini di un servizio come quello proposto dalla nostra mozione. E’ necessario che Brescia si modernizzi e si uniformi allo standard tecnologico maggiormente in uso. L’accesso gratuito ad internet potrà incentivare molti cittadinia vivere la città con più entusiasmo, svolgendo in questo modo una funzione anti degrado». L’idea, partita dal blog dei due (lauracastelletti.it e parlabrescia.it) raccoglie sempre più consensi. Un gruppo aperto su facebook ("Internet senza fili e gratis a Brescia"; ricordiamo che sul popolare social network è presente anche Bsnews, aggiungilo agli amici!) ha già visto l’iscrizione di 3.250 persone.

    Laura Castelletti arriva anche a ipotizzare i costi dell’operazione: 80 mila euro iniziali e qualche migliaia di euro all’anno per la manutenzione.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY