Auto in fiamme all\’Oz, mistero risolto

0
Multisala Oz
La multisala Oz di Brescia
Bsnews whatsapp

Voleva farla finita, stanca delle sofferenze morali, delle delusioni, del dolore per il figlio che il marito non le faceva vedere, per la mancanza di lavoro. Per questa ragione avrebbe deciso di togliersi la vita dandosi fuoco all’interno della sua auto. Con questa idea in mente la donna, una rumena di 34 anni, avrebbe preso la sua Clio, parcheggiandola poi nell’area di sosta adiacente al multisala OZ.  All’interno dell’auto aveva già preparato della carbonella a cui ha dato fuoco. In breve tempo il fumo ha invaso l’abitacolo, stordendola.  A scoprire quanto stava succedendo una coppia diretta al cinema. Hanno notato il fumo che usciva dalla vettura e hanno subito aperto la portiera, estraendo il corpo ormai esanime della donna. Purtroppo il loro coraggioso intervento non è stato purtroppo sufficientemente tempestivo. L’ambulanza intervenuta sul posto, ha provato a rianimarla, trasportandola poi  alla Poliambulanza. Qui i sanitari non hanno potuto far altro che constatarne il decesso a causa delle esalazioni di monossido di carbonio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI