Stanno bene i due fratellini

    0

    Seppur ricoverati presso il reparto di maxillo-facciale dell’ospedale Civile di Brescia stanno bene i due fratellini di 6 e 12 anni vittime ieri dell’incidente accorso allo scuolabus a bordo del quale viaggiavano.

    Lo si è detto ieri e dopo le immagini in tv lo si ribadisce: un vero e proprio "miracolo" che l’incidente non si sia trasformato in tragedia. Il pulmino che stava scendendo dai monti per portare i bambini a Pisogne è letteralmente scivolato fuori strada a causa di una lastra di ghiaccio, entrando nel bosco fino afermarsi contro alcuni alberi, nemmeno troppo grandi e resistenti. I due fratellini sono schizzati fuori dai finestrini, riportando traumi facciali e addominali (per quello di 12 anni) e una lieve frattura alla nuca (per il piccolo di 6 anni). Ferito anche il conducente, anch’egli ricoverato, e altri bambini con numerose leggere escoriazioni.

    Alcune polemiche nei confronti del comune di Pisogne sono state innescate dai genitori, ma il sindaco ha assicurato che i mezzi spargisale erano regolarmente transitati, fatto confermato anche dall’autista che dal canto suo poco prima di mettersi in viaggio avrebbe tolto le catene da neve al pulmino (nella notte aveva nevicato, ma sulla strada c’era solo uncentimetro di neve).

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY