Posata la prima pietra

    0

    Il governatore della Lombardia Roberto Formigoni ha posato ieri la prima pietra nel cantiere per la riqualificazione e l’ampliamento dell’Ospedale Civile di Brescia. Lavori "veri" al via la prossima settimana: dureranno circa 6 anni (promessa solenne di Formigoni) e costeranno complessivamente 143 milioni di euro, di cui il 48% finanziati da privati tramite project financing.

    Formigoni nel discorso che ha tenuto ha parlato di un ospedale che a regie sarà tra i più moderni al mondo, sia per quanto riguarda la struttura, le tecnologie mediche e paramediche, sia per il trattamento del paziente, non ospitato in sale da 4 o 6 posti letto ma in camere da 1-2 letti.

    La prima opera da realizzare è il nuovo blocco cucina, situato vicino al braccio ovest del Satellite.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. come mai nessun giornalista ha chiesto a formigoni come mai a Bergamo l\’ospedale è stato costruito ex novo con i soldi della regione e da noi si fà il Projet Financing? Forse la giornalista del giornale di brescia poteva chiederglielo? O forse come adetta stampa degli Spedali Civili avrebbe avuto qlc problema in più?

    2. Qui per un briciolo di visibilità si inaugurano i sassi. Non è ora di lasciare. Certo è che se questa Lombardia vi piace così tant: votate nuovamente FORMIGONI…MA FORSE E\’ ORA DI CAMBIARE.

    3. B A S T A …CON I DOPPI INCARICHI. IL LAVORO SCARSEGGIA E QUESTI
      CON 4 MAGLIE DIVERSE FANNO I SINDACI GLI ONOREVOLI I PRESIDENTI DELLA PROVINCIA… QUALCHE INCARICO IN MENO E QUALCHE FATTO IN PIU\’
      SILVIO HA SISTEMATO I SUOI IN POLITCA E VUOI CHE BOSSI SIA DI MENO: ECCO CHE CI DONA RENZO…PRONTO PER L\’ENNESIMA BOCCIATURA \"GNURANT\"

    LEAVE A REPLY