Mantelli lascia l\’Udc

    0

    Gianpaolo Mantelli non fa più parte del partito di Ferdinando Casini. Dopo avere rifiutato di impegnarsi attivamente nella campagna politica per le regionali, Mantelli lascia il partito nel quale ha militato per anni.

    Già entrato nel gruppo misto in consiglio provinciale, Mantelli spiega così il suo passaggio: «Da un po’ ho difficoltà a riconoscermi nel partito in cui milito dalla nascita ricoprendo incarichi di rilievo provinciale, sia politici sia istituzionali, soprattutto in questo particolare momento e nell’approssimarsi delle scadenze elettorali regionali. Ho votato e fatto votare per tre legislature il presidente Formigoni e il centrodestra e ora non trovo motivi validi per cambiare votando altri candidati o altre formazioni politiche di segno diverso. Anzi, oggi più di ieri sono e resto convinto che, se la Regione ha ottenuto i risultati eccezionali che tutti conosciamo, lo si deve in particolare alla capacità di governo di Roberto Formigoni e della maggioranza che lo ha sostenuto».

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. FINALMENTE E\’ USCITO ALLO SCOPERTO!!! DA QUANDO L\’UDC HA DECISO DI CORRERE DA SOLO SIA A LIVELLO NAZIONALE CHE LOCALE, LE PERSONE CHE AL SUO INTERNO HANNO SEMPRE ED ESCLUSIVAMENTE LAVORATO PER SE STESSI E NON PER IL PARTITO, FINOSCONO PER STANCARSI ED ACCAMPANO FALSE SCUSE. LA COERENZA, LA POLITICA COME SERVIZIO, I PRINCIPI, QUANDO BISOGNA METTERLI IN MOSTRA SENZA AVERE ALCUNA CERTEZZA IN CAMBIO, IMPROVVISAMENTE SFUMANO……..LA VERITA\’ E\’ CHE E\’ SOLO IL PROPRIO INTERESSE CHE FA MUOVERE CERTE PERSONE, CHE POSSONO FAR FINTA PER UN PO\’ DI TEMPO, DI ADEGUARSI AL CAMBIAMENTO PER VEDERE COSA RIESCONO A GUADAGNARE, POI QUANDO IL GIOCO SI FA RISCHIOSO E\’ MEGLIO SALIRE SU TRENI CHE APPARENTEMENTE DANNO PIU\’ SICUREZZA

    2. MA PERCHE NON SI E DIMESSO DA CONSIGLIERE PROVINCIALE VISTO CHE E\’ STATO ELETTO CON I VOTI UDC ( QUESTO SOLO PER COERENZA)

    LEAVE A REPLY