Ancori abusi: manette a un allenatore

    0

    Una scia inarrestabile di fatti di cronaca legati ad abusi di varia natura perpetrati nei confronti di ragazzi o in alcuni casi bambini. L’ultimo in ordine di tempo è ambientato in una paese della bassa bresciana.

    Il giovane vice-allenatore di una squadra di calcio giovanile è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Desenzano in base alle accuse a lui rivolte da alcuni genitori, seriamente preoccupati dai racconti dei loro figli calciatori. Pare che il giovane, studente di 25 anni, aspirante educatore sessuale, dopo l’allenamento si intrattenesse negli spogliatoi con alcuni baby-calciatori. Lì è capitato che si spogliasse e masturbasse davanti ai ragazzini, invitandoli a spogliarsi con lui. A loro avrebbe anche mostrato immagini pornografiche dal suo computer portatile.

    Il 25enne si difende spiegando che quello che faceva era per educare i ragazzini, ciò per cui sta studiando. Nei prossimi giorni verrà nuovamente interrogato, nel frattempo proseguono le indagini con gli inquirenti che stanno ascoltando i calciatori e i tecnici che stanno effettuando verifiche sul computer del giovane.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY