Mai più scalo di merci pericolose

    0
    Bsnews whatsapp

    La Procura di Brescia ha messo i sigilli alla Piccola Velocità, lo scalo merci in zona via Dalmazia teatro nelle scorse settimane del guasto a un convoglio di gpl che ha procurato non poco allarme.

    La vicenda creò un certo dibattito in città; ci si interrogò sull’opportunità o meno di consentire la sosta, anche prolungata, di convogli che trasportano sostanze pericolose, alla luce anche di ciò che successe a Viareggio la scorsa estate. Ciò che spaventa maggiormente è il rischio di esplosione, e fu proprio un carico di gpl quello che ebbe un guasto alla motrice tale da obbligarlo a sostare alla Piccola Velocità per una giornata e mezza (gli accertamenti sono ancora in corso). Ora la Procura della Repubblica ha disposto il divieto di movimentazione convogli contenenti sostanze pericolose, divieto che non preclude l’utilizzo dello scalo e vuole invece tutelare la città.
    a.c.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI